lunedì 27 luglio 2009

Diva & Nonna: c'ero anch'io!

In molti hanno già raccontato in maniera sublime tutto il raccontabile del raduno organizzato dalla coppia sciroccata nello scorso fine-settimana (vedere qui, ancora qui, e anche qui).
Per parte mia, posso solo aggiungere una nota che mi riguarda. Per una sorta di compensazione karmica, in effetti, sono stata l'unica Diva cui è stata negata la possibilità di una coreografica entrata nel Giardino dell'Eden. Son sicuro che non sia stato un caso il fatto che, quando sono arrivato con la mia Barbamobile a metà pomeriggio, abbia trovato il cancello chiuso con un lucchetto e la villa deserta: i padroni di casa ed i loro ospiti più mattinieri, infatti, erano corsi a fare le ultime provviste per la grande abbuffata.
Per un paio di minuti ho pensato di essere stato vittima di una colossale presa in giro (con tanto di indirizzo falso sugli inviti), poi ho tentato invano di entrare nel parco attraverso le sbarre del cancello, con lo stesso magone di Adamo ed Eva (in un sol corpo) cacciati dal Giardino, rassegnandomi infine al fatto che la mia somiglianza con Barbapapà sta solo nel fisico e non nella malleabilità.
Ma va bene così, perché quando mi sono infine congiunto alla compagnia, dopo pochi minuti, ho potuto trascorrere delle ore bellissime.
Non sono capace di aggiungere altro: quando faccio la conoscenza di una persona meavigliosa, resto sempre a corto di parole. Questo weekend ne ho conosciute addirittura nove tutte insieme, di persone splendide. Mi si perdoni se, come qualcuno ha rilevato, in più di un'occasione mi è mancata la battuta. Confido che la mia gioia fosse esplicita nei sorrisi e nelle risate che invece non sono state lesinate.
Ringrazio pertanto tutti i presenti ed una volta in più la cara Tina per aver avuto con me una pazienza quasi... materna.

6 commenti:

lavecchiaMarple ha detto...

Otto persone nuove: noi ci conoscevamo già!
Visto che è sopravvissuto? :)

Asa_Ashel ha detto...

In certi momenti un luccichio negli occhi vale più di tante parole, se il cuore è aperto prima o poi trova il linguaggio che sente più affine per esprimersi:è come se fossimo stati tutti assieme a passeggio per Piazza Brà.

byb ha detto...

:P

Rosa ha detto...

Eh MammaRosa ha colpito ancora :D
é statoi davvero un piacere, davvero.
Spero che potremo ripetere in futuro, mi manca già tutta l'allegra baraonda che c'era in casa.
E come dice Asa_ashel, il luccichiio è valso più di tante parole.

Poto ha detto...

La prossima volta, collirio sbarluccicante per tutti!! :-)

Si, si...

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Anch'io sono stato contento di conoscerti, alla prossima!