martedì 11 ottobre 2011

Jovanotti - DOVE HO VISTO TE



(Jovanotti - Onori - Celani - Santarnecchi)

E le mie gambe han camminato tanto
E la mia faccia ha preso tanto vento
E coi miei occhi ho visto tanta vita
E le mie orecchie tanta ne han sentita
E le mie mani hanno applaudito il mondo
Perchè il mondo è il posto dove ho visto te
 

E le mie ossa han preso tante botte
E ho vinto e perso dentro a tante lotte
Mi sono steso su mille lenzuola
Cercando il fuoco dentro una parola
E le mie mani hanno applaudito il mondo
Perchè il mondo è il posto dove ho visto te

E c'è una parte dell'America
Che assomiglia a te
Quei grandi cieli senza nuvole
Con le farfalle e con le aquile
E c'è una parte dentro all'Africa
Che assomiglia a te
Una leonessa coi suoi cuccioli
Che lotta sola per difenderli
 

E le mie braccia hanno afferrato armi
E tanta stoffa addosso a riscaldarmi
E nel mio petto c'è un motore acceso
Fatto per dare più di quel che ha preso
E le mie mani hanno applaudito il mondo
Perchè il mondo è il posto dove ho visto te
 

E le mie scarpe han camminato tanto
E la mia faccia ha preso tanto vento
E coi miei occhi ho visto tanta vita
E le mie orecchie tanta ne han sentita
E le mie mani hanno applaudito il mondo
Perchè il mondo è il posto dove ho visto te

E c'è una parte nella mia città
Che assomiglia a te
Quella dei bar con fuori i tavolini
E del silenzio di certi giardini
E c'è una parte della luna
Che assomiglia a te
Quella dove si specchia il sole
Che ispira musica e parole
 

Baciami/Mangiami/Lasciami
Prendimi/Scusami/Usami 
Credimi Salvami Sentimi
 

E c'è una parte nella vita mia
Che assomiglia a te
Quella che supera la logica
Quella che aspetta un'onda anomala
E c'è una parte in Amazzonia
Che assomiglia a te
Quelle acque calde e misteriose
Le piante medicamentose

4 commenti:

Terry laNoiosa ha detto...

Ok, io mi diverto a non amare Jova, ma devo ammettere che è qualche anno che "azzecca" tutte le canzoni.

Edgar ha detto...

eh sì, anch'io lo snobbo più di quel che si merita. bisogna dire che in particolare le sue canzoni d'amore sono ispiratissime.

Margot Beaverhausen ha detto...

Pensa Edgarello, che io non lo sopporto proprio nelle canzoni d'amore. Troppo sdolcinate e tutte uguali. Mi piace quando è più elettro-dance.

Edgar ha detto...

ah ma anche io sono tanto sdolcinato. non s'era capito? eppure gli occhiali a cuore...