mercoledì 26 gennaio 2011

Acido da Acida

"Se Dio vuole, ti sei tagliato i capelli."
Questo il commento di Ma'ameLimpy quando mi vede. Sarebbe una data da ricordare questa: non tanto per il commento in sé, quanto perché in quel momento mi rendo conto che negli ultimi due mesi non mi aveva mai accolto con i martellanti, puntuali e sgraziati "Non è ancora ora che ti tagli quei capelli...?"
E pensare che quando ero un bimbetto in età prescolare era proprio lei quella che adorava tenermi i capelli lunghi e boccolosi alla LadyOscar...
Sarebbe una data da ricordare, perché si potrebbe anche pensare che mia madre ha finalmente imparato a tenere a freno la lingua, ad evitare i commenti ficcanti che mi hanno tormentato per decenni creandomi complessi e sensi di colpa in successione continua.
Sarebbe stata una data da ricordare se, terminata la cena, non si fosse giocata il bonus appena acquisito con il solito, irritante cerimoniale: "Non mangi altro?" No grazie "C'è il formaggio" No "Frutta?" No "Frutta secca?" No grazie "Apro i biscotti?" Anche no "Allora non mangi altro?" No "Con quel poco che mangi, non capisco come non ti cedano le ginocchia sotto quel peso..."

5 commenti:

Suor Francis Beaverhausen ha detto...

Ah le mamme... La mia di solito mi incensa, ma quando è sovrappensiero mi dice le peggio cose, senza rendersene conto ovviamente!

Mauro N. Battaglia ha detto...

le mamme, la mia è capace di farsi i debiti e poi di rinfacciarmelo, di telefonarmi ogni giorno solo per rompermi le balle, ma, cosa farei senza di lei? già cosa? io l'adoro. ed evviva, ti sei tagliato i capelli, ma con la crestina, come va di moda adesso???? ;)

Edgar ha detto...

Sorella, la sua Madre Superiora almeno qualche momento buono ce l'ha; la mia non ne ha più avuti dacché mi fece tagliare i boccoli.

Mauro, ora che ci penso, la mia nemmeno mi telefona, sono io che devo chiamarla per fornirle la prova di esistenza in vita. E se tardo troppo, me lo rinfaccia pure!!!

Ma va bene così. Forse che sì, forse che no.

Suor Francis Beaverhausen ha detto...

Povera pecorina nera...

Edgar ha detto...

Tranquillo, non ci ho mai pianto la notte.