mercoledì 17 novembre 2010

Il ragazzo della mensa - I tuoi occhi sono fari abbaglianti

Mi fa l'occhiolino quando incrociamo lo sguardo, repentino ma enfatico, e subito dopo si volta dall'altra parte per riprendere a parlare con la ragazza che l'accompagna nei pasti tutti i giorni.
Cazzo...
Davanti a quell'occhione scuro strizzato, resto shockato, immobile per un secondo che potrebbe essere un'eternità, come una lepre di notte davanti ai fari di un'auto in corsa.
Probabilmente l'occhiolino non era diretto a me, penso; probabilmente l'occhiolino rientrava nei discorsi che faceva con la biondina. Ma...
Cazzo, cazzo cazzo...!!!
Da due mesi gli ho concesso lo scettro di most f**kable unknown boy ed oggi lui mi fa l'occhiolino!
La PippaLou che è in me non ha ancora smesso di urlare.

6 commenti:

Gan ha detto...

Voi biondini siete davvero adorabili, pensate sempre che l'occhiolino lo facciano a qualcun'altro. :-)

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Su questi argomenti siamo intercambiabili...

Poto ha detto...

E se fosse stato un tic nervoso?!

Edgar ha detto...

Gan: diciamo piuttosto che amiamo crearci una via di fuga.

Ana: non so tu, ma io sono anche piuttosto snodabile.

Poto: l'ho preso in considerazione anch'io, ma poi l'ho escluso per licenza poetica.

Principe Kamar ha detto...

Gli hai almeno sorriso o l'hai fulminato con lo sguardo reo di lesa maestà?

Edgar ha detto...

la prima che hai detto: non fulmino quelli cui potrei concedere il titolo di conte...