giovedì 29 ottobre 2009

Oggi PippaLou è felice

PippaLou ancora non l'avevo presentata, almeno non direttamente.
PippaLou è la biondissima e sbracatissima tredicenne che condivide i propri spazi (ed organi) vitali con S., Edgar ed EdgarVirtuale (che ai più è noto con lo pseudonimo di theCannibal).
Il suo vero nome è FilippaLudmilla ma tutti la conoscono come PippaLou e per ovvie ragioni lei detesta essere chiamata Pippa o Milly. La fan scatenata di Ambra e di Tiziano Ferro è proprio PippaLou; quella che conosce vita, morte, orgasmi e miracoli di Brooke Logan è PippaLou; è lei quella che vuole a tutti i costi tenere piante e fiori in casa, ed è ancora PippaLou quella con un debole per i peluches, i pupazzetti, la Barbie, la Stefi, Georgie, Creamy e compagnia andante...
Ritengo a diritto che sia rimasta anche l'ultima dei coinquilini a credere ancora nella parola Amore...
PippaLou però è anche quella che, per ovvi motivi anagrafici, ha meno voce in capitolo rispetto a tutti gli altri per quel che concerne qualsiasi aspetto della vita fuori dal blog.
Detto questo, PippaLou stasera ci tiene a far sapere di essere contenta: oggi, non solo qualcuno s'è finalmente accorto che ha perso qualche chilo; non solo l'hanno riempita di complimenti per le foto del suo nipotino TopO che è tutto il suo ritratto; non solo è riuscita a fissare un appuntamento con Maya per un nuovo taglio di capelli. Oggi le hanno addirittura fatto i complimenti per i suoi biondissimi e foltissimi capelli, arrivando a dirle che sforbiciarglieli e sfoltirglieli è un piacere tale per cui la dovrebbero anche pagare e che avere lei come ultima cliente della giornata è una chiusura in trionfo.
Ci voleva, povera PippaLou. Convivere ogni istante con quegli altri tre abbacchiatissimi stronzi, negli ultimi giorni non le stava procurando altro che malinconie...

4 commenti:

Anonimo ha detto...

Piacere, Marple.

Gan ha detto...

Ma che simpatica, questa Pippa! :-)

byb ha detto...

pippa sembra assai simpatica.

Anastasia Beaverhausen ha detto...

Non ho capito bene le coordinate spazio-temporali, ma un hip hip hurrà per Pippalou. (E per il suo cantore, come sempre).